Garante Privacy, la buona informazione deve essere libera

Antonello Soro, Presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali

In una società disintermediata ed esposta ai rischi del linguaggio dell’odio e delle fake news, occorre salvaguardare la libertà di chi quotidianamente lavora per assicurare un’informazione attendibile, corretta e rispettosa dei diritti delle persone. A partire da quello, fondamentale, a veder tutelata la propria dignità.

Messaggio inviato il 21 giugno 2019 in occasione del Concerto jazz dedicato alla libertà di stampa, organizzato a Roma dalla Casa del Jazz in collaborazione con Ossigeno per l’Informazione, per celebrare la Festa Europea della Musica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.