Garante Privacy, la buona informazione deve essere libera

Antonello Soro, Presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali

In una società disintermediata ed esposta ai rischi del linguaggio dell’odio e delle fake news, occorre salvaguardare la libertà di chi quotidianamente lavora per assicurare un’informazione attendibile, corretta e rispettosa dei diritti delle persone. A partire da quello, fondamentale, a veder tutelata la propria dignità.

Messaggio inviato il 21 giugno 2019 in occasione del Concerto jazz dedicato alla libertà di stampa, organizzato a Roma dalla Casa del Jazz in collaborazione con Ossigeno per l’Informazione, per celebrare la Festa Europea della Musica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.