Questo episodio rientra tra le violazioni verificate da Ossigeno per l'Informazione

Violazioni verificate

Indagini per la lettera anonima a Report contenente minacce e una polvere bianca

L’episodio è stato rivelato su Facebook dal conduttore Sigfrido Ranucci. Il foglio di carta a quadretti è firmato con la sigla NBR (Nuove Brigate Rosse)

OSSIGENO 30 dicembre 2020 – Sono ancora in corso le indagini sulla lettera anonima contenente minacce e una polvere bianca (definita “antrace” sul foglio che l’accompagnava e alle successive analisi risultata una sostanza inerte inoffensiva) recapitata a Roma alla redazione di Report, il programma d’inchiesta di Rai 3.

L’episodio è stato rivelato il 4 dicembre 2020, dal conduttore Sigfrido Ranucci sulla pagina Facebook del programma. “Nella carta a quadretti – scritto Ranucci – si leggono frasi farneticanti scritte apparentemente con un normografo: ‘Solo falsa informazione per potere e poltrone. Cercate meglio negli armadi, oltre agli scheletri avete le bombe’, e in alto in pennarello la sigla N B R (presumibilmente Nuove Brigate Rosse), con la stella a cinque punte – si legge nel post Facebook – Voi il marcio del sistema corrotto”.

L’episodio ha destato allarme nella sede della redazione. Sono stati subito avvertiti i responsabili della Security aziendale della Rai. Sul posto sono intervenuti inquirenti e vigili del fuoco che hanno disposto il sequestro della lettera e del campione di polvere, che è stato analizzato. “Materiale inerte, secondo quanto emerso dai primi esami sul campione”, ha scritto ancora Ranucci, specificando che sull’accaduto indagano gli agenti del Commissariato Rai e la Digos. A Ossigeno, il giornalista ha precisato che al momento non ci sono novità sulle indagini.

“Ho avuto la redazione dimezzata per questo motivo in settimana ma, seppur con molte difficoltà, andremo in onda come sempre alle 21.20 su Rai 3 con una puntata molto forte – aveva dichiarato Ranucci dopo l’accaduto – Ci hanno rallentato, non certo bloccato. Personalmente poco tempo fa ho ricevuto minacce di morte da un sedicente gruppo SS”.

Alla redazione di Report hanno espresso solidarietà la RAI, la Fnsi, l’Usigrai, Ossigeno per l’Informazione e alcuni componenti della Commissione vigilanza Rai.

Leggi la notizia sulla pagina Facebook di Report.

RDM

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.