Aggiornamenti

Aggressione a Mazzola Tg1, “metodo mafioso”. La Procura chiede 4 anni e 6 mesi

OSSIGENO 19 febbraio 2021 – E’ prevista il prossimo 15 aprile la sentenza del processo a carico di Monica Laera, già condannata per mafia, moglie del boss del clan Strisciuglio di Bari, Lorenzo Caldarola, imputata di lesioni e minacce gravi, con l’aggravante di aver agito con modalità mafiosa, ai danni della giornalista Maria Grazia Mazzola, inviata del Tg1 Rai, che le aveva rivolto una domanda. L’aggressione avvenne il 9 febbraio 2018. Nell’udienza del 18 febbraio 2021 la Dda di Bari ha chiesto la condanna di Monica Laera a 4 anni e 6 mesi di reclusione (ridotti a 3 anni di reclusione per aver richiesto il rito abbreviato). ASP

Leggi la cronaca di Marilù Mastrogiovanni per Il Tacco d’Italia

Aggressione Mazzola, “metodo mafioso”: la Procura chiede quattro anni e sei mesi per Monica Laera | Il Tacco d’Italia

Leggi l’articolo di Lazzaro Pappagallo per Associazione Stampa Romana

Aggressione Mazzola: Pm riconosce aggravante mafiosa e chiede 3 anni di carcere

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.