Realizzato nell'ambito del progetto OSSIGENO M.A.P. - MONITOR ASSIST AND PROTECT, co-finanziato da GMDF (Global Media Defense Fund), il Fondo creato nell'ambito della Campagna Globale per la Libertà dei Media nel quadro del Piano d'Azione dell'ONU per la Sicurezza dei Giornalisti e la tematica dell'Impunità. Il GMDF è stato sviluppato con l'obiettivo di facilitare la libertà dei media e migliorare l'accesso dei giornalisti ad una tutela legale specializzata e sensibile alla diversità di genere. Gli autori sono responsabili della scelta e della presentazione dei fatti contenuti in questa pubblicazione e delle opinioni ivi espresse, che non sono necessariamente quelle dell'UNESCO e non impegnano l'UNESCO.

Arzano, tre avvisi di conclusione indagini per le minacce a Mimmo Rubio

OSSIGENO 7 ottobre 2022 – Tre avvisi di conclusione delle indagini sono stati consegnati ad altrettante persone indagate per le minacce rivolte nel 2018 a Mimmo Rubio, giornalista di Arzano (Napoli) impegnato in inchieste contro la criminalità organizzata. Come riporta il quotidiano Il Mattino di mercoledì 5 ottobre 2022 (leggi qui), a dare notizia del fatto è stato il giornalista stesso, durante una conferenza stampa che si è tenuta nella sede del Sindacato unitario giornalisti campani (Sugc).

Mimmo Rubio ha commentato: “Noi non siamo eroi, siamo solo cittadini che cercano di fare il proprio lavoro. Lo facciamo dovendo confrontarci con le minacce, con la precarietà del lavoro e le ristrettezze economiche, persino con alcuni colleghi che cercano di delegittimarci”.

Il giornalista è sotto scorta dall’ottobre 2020 a causa di numerose minacce ricevute. Ossigeno per l’informazione ha dato notizia delle intimidazioni e ha espresso solidarietà al collega colpito. GB

Leggi anche

Perché Mimmo Rubio è finito sotto scorta nel comune sciolto 3 volte per camorra

Arzano. Ancora intimidazioni al giornalista Mimmo Rubio

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.