Questo episodio rientra tra le violazioni verificate da Ossigeno per l'Informazione

Violazioni verificate

Benevento. Nel 2015 picchiarono un giornalista. Ora condannati a un anno

Alcuni supporter del Real Sant’Agata aggredirono Billy Nuzzolillo che oggi commenta: fare cronaca sportiva a livello locale è sempre più difficile

OSSIGENO 12 luglio 2021 – Il giudice Daniela Fallarino del Tribunale di Benevento, sezione penale, l’11 giugno 2021 ha dichiarato Pasquale Ascierto e Celestino Compagnuolo colpevoli di aggressione ai danni del giornalista Billy Nuzzolillo e ha condannato i due imputati a un anno di reclusione ciascuno nonché al pagamento delle spese processuali. Altri quattro imputati sono stati assolti per non aver commesso il fatto.

I fatti risalgono al 9 maggio del 2015, al termine della partita di calcio tra Puglianello e Virtus Goti. Billy Nuzollillo denunciò subito l’aggressione. Nei giorni precedenti aveva pubblicato alcuni articoli riguardanti la squadra del Real Sant’Agata il cui contenuto aveva infastidito i supporter della squadra (leggi qui). Per questo fu accerchiato e colpito a calci e pugni dopola partita, mentre andava al parcheggio a riprendere la propria auto.

A Ossigeno, William Nuzzolillo racconta: “Questa sentenza è un atto di giustizia. Può servire da monito a ragazzi che possono  trovarsi coinvolti in azioni come questa. Lasciarsi trascinare dalla violenza non porta mai nulla di buono. Da parte mia non c’era sete di vendetta, ma c’è soddisfazione per questa sentenza. E’ così che si può frenate l’escalation di violenza che ormai ha raggiunto anche i campionati minori. Fare il giornalista sportivo, soprattutto a livello locale, è sempre più difficile”. GB

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.