Questo episodio rientra tra le violazioni verificate da Ossigeno per l'Informazione

Violazioni verificate

Casertana Calcio. Tre uomini mascherati aggrediscono giornalisti a incontro stampa

Colpiti Armando Serpe, Nico Marotta e Pasquino Corbelli. Erano allo Stadio Pinto per la conferenza di presentazione del nuovo dg della squadra

Tre uomini incappucciati, che indossavano la mascherina anti-covid e una tuta plastificata, il 6 giugno 2020, hanno fatto irruzione allo stadio Alberto Pinto di Caserta nella sala in cui era prevista una conferenza stampa per presentare il nuovo direttore generale della Casertana, la squadra di calcio della città.  Gli intrusi si sono scagliati contro  i giornalisti presenti, lanciando arredi e altri oggetti contro di loro. La conferenza stampa è stata annullata  a causa dell’intrusione.

I giornalisti Armando Serpe, Nico Marotta e Pasquino Corbelli hanno avuto la peggio. Sono stati colpiti da alcune sedie lanciate in aria e irrorati con gli estintori attivati dagli aggressori. I tre cronisti dovevano seguire la conferenza stampa per incarico della propria testata (SportCasertano.it e il Mattino). Hanno riferito l’accaduto alla Digos di Caserta. Nella sala della conferenza stampa sono intervenuti i carabinieri.

“È stato un vero e proprio agguato”, ha detto a Ossigeno Armando Serpe di SportCasertano.it . A scatenare l’episodio potrebbero essere stati alcuni articoli, pubblicati dai cronisti negli ultimi mesi, in cui evidenziavano le difficoltà e le inadempienze della Casertana, deferita per il ritardo nel pagamento degli stipendi.

L’aggressione è avvenuta davanti agli occhi di altri giornalisti, dei dirigenti della squadra e della moglie del presidente Giuseppe D’Agostino, tutti in attesa dell’inizio della conferenza, poi annullata.

L’Ussi Campania e il Sindacato Unitario Giornalisti della Campania hanno espresso solidarietà ai giornalista con una nota congiunta. Già nel mese di aprile 2020 era stato affisso fuori allo stadio di Caserta uno striscione con una scritta contro i giornalisti.

RDM

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.