Libertà di stampa

Il convegno su Kuciak e la mafia in Slovacchia

Le testimonianze dei genitori. Hanno parlato, fra gli altri, il difensore, gli inquirenti, il Procuratore De Raho, don Ciotti e Maria Grazia Mazzola

Articolo di Roberto Vercelli da LiberaInformazione.org – Grande successo per il meeting “Slovacchia contro tutte le mafie”, organizzato nelle giornate di lunedì 11 e martedì 12 novembre a Trnava, promosso dal Presidente della Regione, in collaborazione con le testate Aktuality.Sk  Sme  Denník N  Týždeň, nel ricordo di Jan Kuciak e Martina Kusnirova, uccisi il 21 febbraio 2018.

Ha ideato e poi curato le due giornate la giornalista dello Speciale TG1 Maria Grazia Mazzola, che dopo essersi occupata dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia, ha svolto un’approfondita inchiesta sull’omicidio dei due giovani.

In apertura della prima giornata, Mazzola ha sottolineato la difficoltà di organizzare un incontro su tematiche così sensibili in Slovacchia in questo momento e per questo ha ringraziato tutti i partecipanti per la loro presenza.

È stato invitato sul palco il poliziotto che ha coordinato e completato  le indagini sull’uccisione di Jan e Martina. Il poliziotto ha sottolineato che purtroppo la squadra speciale che ha risolto il caso è già stata sciolta. Brutto segno.

In seguito i genitori di Jan e la mamma di Martina, molto emozionati, hanno voluto ringraziare i poliziotti per le indagini svolte e  gli organizzatori del convegno, ma hanno denunciato pesantemente l’alto livello di corruzione presente nel paese.

Jozef Viskupič, presidente della Regione di Trnava …

continua a leggere sul sito di LiberaInformazione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.