Italia attende da Europa solidarietà e non ostacoli

Il presidente della Repubblica ha reagito con queste parole alle dichiarazioni della presidente della BCE che hanno fatto crollare la Borsa

12 marzo 2020 – “L’Italia sta attraversando una condizione difficile e la sua esperienza di contrasto alla diffusione del coronavirus sarà probabilmente utile per tutti i Paesi dell’Unione Europea. Si attende quindi, a buon diritto, quanto meno nel comune interesse, iniziative di solidarietà e non mosse che possono ostacolarne l’azione”, ha affermato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo le dichiarazioni della Presidente dellaBanca Centrale Europea Christine Lagarde seguite da un crollo della Borsa di Milano e un innalzamento dello spread.
Le parole schiette del capo dello stato interpretano le aspettative del paese e sono state apprezzate da tutti i settori politici.

ASP

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.