Violazioni verificate

Potenza. Insulti sessisti a una cronista politica del “Roma”

La giornalista segue l’attività del consiglio comunale. Un biglietto sul parabrezza dell’auto e una telefonata intimidatoria a un responsabile del giornale

La sera del 2 marzo 2018, intorno alle 22, una giornalista del quotidiano Il Roma di Potenza ha trovato sul parabrezza della sua automobile un biglietto con un insulto sessista e con la scritta: “Vergognati per quello che scrivi”. L’auto era parcheggiata in strada nei pressi della redazione. Il foglio ripiegato sotto il tergicristalli era in formato A4 e la scritta era stampata al computer. La cronista, che segue le vicende della politica cittadina, ha presentato denuncia alla questura di Potenza il giorno successivo.

Qualche giorno prima, il 27 febbraio, il quotidiano aveva pubblicato un articolo non firmato, inerente l’approvazione del bilancio di previsione del Comune di Potenza: nel testo si descriveva la seduta di consiglio, elencando i consiglieri favorevoli e quelli definiti “strategicamente” assenti. L’articolo si concludeva con la considerazione che il sindaco sarebbe “arrivato a fine mandato tranquillamente”. L’approvazione non era scontata visto che il sindaco, eletto con il centrodestra, non ha avuto l’appoggio del suo schieramento e ha approvato il bilancio con il consenso dei consiglieri di sinistra.

In seguito alla pubblicazione degli articoli sulla vicenda, sarebbe inoltre arrivata una telefonata anonima a uno dei responsabili della testata: “Cambia strada quando mi vedi che è meglio per te”.

Per entrambi gli episodi l’Assostampa Basilicata ha espresso solidarietà ai cronisti e ha sottolineato il “clima crescente di ostilità verso il giornalismo d’inchiesta” (leggi).

I PRECEDENTI IN BASILICATA – Dal 2011 a oggi, in Basilicata, Ossigeno ha rilevato 44 gravi violazioni della libertà di stampa e di espressione commesse con atti di violenza, illeciti o abusi nei confronti di altrettanti giornalisti, blogger, operatori video, foto reporter, editori, i cui nomi sono pubblicati nella Tabella dell’osservatorio (leggi).

RDM

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.