Aggiornamenti

Roma. Indagato vice presidente CasaPound

L’accusa è violenza privata. Si riferisce all’aggressione del 7 gennaio 2020 a giornalista e video maker di LaPresse

Il vicepresidente di CasaPound, Andrea Antonini, è indagato per violenza privata per l’aggressione ai danni della giornalista Wendy Elliot e di una videomaker dell’agenzia di stampa LaPresse (leggi).
L’aggressione è avvenuta il 7 gennaio 2020 a Roma davanti la sede del MSI di via Acca Larentia durante una manifestazione dell’associazione di estrema destra (leggi)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.