Violazioni verificate

Roma. Trocchia, sassate e minacce dai Casamonica

Il giornalista stava realizzando un servizio a settimane di distanza dall’abbattimento delle abitazioni. “Prima o poi vi sparano in bocca”

A Roma, il giornalista Nello Trocchia del programma televisivo Piazzapulita (La7) e un video operatore che si trovava con lui sono stati aggrediti da due esponenti del clan Casamonica, mentre  realizzavano  un servizio sull’abbattimento delle villette abusive nelle quali abitavano. Il video dell’aggressione è andato in onda pochi giorni dopo, nella puntata di Piazzapulita del 6 dicembre (guarda). 

Trocchia e l’operatore stavano cercando di intervistare Giuseppe Casamonica, il quale si è mostrato visibilmente infastidito. Poco dopo è soppraggiunta una donna e si è scagliata contro la telecamera e ha lanciato dei sassi contro giornalista e operatore, nonostante Trocchia, come si vede nel filmato, le chieda di non farlo. Prima di allontanarsi, rivolta al giornalista, ha urlato: “Prima o poi vi sparano in bocca”.

Già altre volte Nello Trocchia è stato aggredito da esponenti del clan Csamonica durante la realizzazione delle sue inchieste.

RDM    

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.