Memoria

21 marzo. Il fratello di Maria Grazia Cutuli: memoria passato serve per il presente

Il fratello della giornalistauccisa in Afghanistan ha portato il suo saluto al convegno di Ossigeno “Roma ricorda Ilaria Alpi”

OSSIGENO  21 marzo 2022 – “La memoria è una materia viva con cui continuiamo a costruire il presente”. Lo ha detto Mario Cutuli, fratello di Maria Grazia, giornalista morta in Afghanistan nel 2001, intervenendo al convegno di Ossigeno “Roma ricorda Ilaria Alpi e le vittime innocenti delle mafie”. Leggi il programma

Cutuli ha ringraziato l’Osservatorio “per quello che ha fatto nei confronti di mia sorella”. In questo modo l’eredità delle persone uccise non è andata persa. Un elemento che ha caratterizzato tutti questi giornalisti è la ricerca delle cause del dolore e della sofferenza.

COA-CT

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.