Libertà di stampa

3 Maggio. Il messaggio della sindaca di Roma a Ossigeno

Virginia Raggi, in occasione della Giornata Mondiale della Libertà di Stampa: difenderemo i diritti davanti al Muro della Legalità alla Casa del Jazz

Cari amici di Ossigeno per l’Informazione,

anche quest’anno voglio essere al vostro fianco, alla Casa del Jazz, per celebrare l’importanza della Giornata Mondiale della Libertà di Stampa.

A differenza dell’anno scorso non posso essere presente personalmente, a causa di altri impegni istituzionali. Ma sono con voi idealmente per rendere onore alla memoria di 900 vittime innocenti delle mafie, fra i quali 11 giornalisti uccisi perché cercavano verità scomode e volevano farle conoscere a tutti i cittadini. Uccisi come è accaduto ad altri 17 cronisti italiani all’estero, per le stesse ragioni. Dobbiamo ricordarli sempre, perché quei giornalisti hanno sacrificato la loro vita per difendere il diritto di ciascuno di noi di conoscere fatti fondamentali per la partecipazione alla vita pubblica.

Il Muro della Legalità alla Casa del Jazz è il luogo giusto per farlo. Insieme possiamo far diventare questo monumento unico in Italia, ospitato in un bene confiscato alla criminalità organizzata, il luogo simbolico in cui riunirci per ricordare l’importanza del rispetto dei diritti umani fondamentali e per trasmettere i valori della verità e della giustizia alle nuove generazioni.

Ringrazio quindi Ossigeno per l’Informazione per aver promosso questa cerimonia, e saluto con gratitudine tutti i partecipanti. Vi aspetto l’8 maggio prossimo in Campidoglio, nella Sala della Protomoteca, al convegno di studio che approfondirà questi temi con relatori ed ospiti importanti. E con le testimonianze di chi è costretto a vivere sotto scorta per avere semplicemente esercitato il diritto di fare sapere ai propri concittadini cosa accade nel nostro Paese.

RED


Aiutaci anche tu a produrre Ossigeno per l’informazione. Puoi farlo nel modo più semplice in tre modi. 1. Scrivendo il nostro codice fiscale 97682750589 sulla tua dichiarazione dei redditi per assegnare il 5 per 1000 alla nostra ONLUS. Così ci fai una donazione senza spendere un euro. 2. Facendo  una donazione via web a Ossigeno e beneficiando di una detrazione fiscale (leggi). Facendo circolare le notizie e i dati di Ossigeno per rompere il muro del silenzio e dell’indifferenza contro gli attacchi al diritto di dire e di sapere ciò che accade.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.