Aggiornamenti

Trasferito magistrato Brescia che ordinò perquisizione giornalista Andrea Cittadini

Il cronista aveva dato notizia del coinvolgimento del figlio del procuratore capo in un’indagine per reati gravi

OSSIGENO 24 novembre 2020 – (da Corriere.it) – Il pm della direzione distrettuale antimafia Mauro Leo Tenaglia andrà via dalla procura di Brescia. Trasferimento d’ufficio. Così ha deciso il Csm che però sul voto si è spaccato. Un solo voto di differenza tra i favorevoli e chi chiedeva invece di archiviare il caso e tre astensioni. All’origine della vicenda le «forti criticità» sorte nei rapporti con gli altri colleghi della procura distrettuale dopo la perquisizione disposta da Tenaglia nei confronti di un giornalista, Andrea Cittadini, che in precedenza aveva diffuso la notizia del coinvolgimento del figlio dell’allora procuratore Tommaso Bonanno in un’indagine per reati gravi. (continua a leggere)

LEGGI ANCHE LA NOTIZIA SI OSSIGENO:

Dopo 7 mesi archiviate accuse al cronista Andrea CittadiniEra accusato di rivelazione di segreto e pubblicazione arbitraria di atti. A luglio 2018 subì perquisizione e sequestro di materiale

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.