Attività di Ossigeno

Ci contestano di essere troppo dalla parte delle giornaliste violando la parità di genere

OSSIGENO 23 novembre 2020 – L’intervento del presidente di Ossigeno per l’Informazione, Alberto Spampinato, al Forum delle Giornaliste del Mediterraneo

Sono convinto che il problema delle minacce alle giornaliste e ai giornalisti deve essere affrontato urgentemente anche nei paesi europei liberi e democratici come l’Italia. Non si deve aspettare che ia Malta o in Slovacchia uccidano un giornalista per scoprire che il quel paese il lavoro giornalistico e la stampa non sono liberi come si legge in graduatorie internazionali molto accreditate ma poco attendibili.  

Le migliaia di gravi violazioni che Ossigeno ha documentato in Italia hanno dimostrano in modo inconfutabile qual è la situazione e quali sono i problemi da affrontare in Italia. Nonostante i risultati e gli apprezzamenti che abbiamo ottenuto per questa attività, per noi è difficile trovare finanziamenti per continuare questa attività. Queste difficoltà confermano che il problema delle intimidazioni e delle minacce ai giornalisti può essere affrontato soltanto da organizzazioni no-profit, non governative in grado di autofinanziarsi e di avvalersi di lavoro volontario, come fa Ossigeno.  

ASP

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.