Giornalisti uccisi. Enzo Baldoni tumulato al Cimitero Monumentale di Milano

Alla cerimonia hanno partecipato familiari, amici e un rappresentante del Comune. Era volontario e docente di comunicazione

Il 23 giugno 2020 le spoglie di Enzo Baldoni, il giornalista freelance rapito e ucciso in Iraq nel 2004, sono state tumulate al Cimitero Monumentale di Milano con una breve cerimonia a cui hanno partecipato familiari, amici e il presidente del Consiglio comunale, Lamberto Bertolè,  in rappresentanza del Comune.

Leggi di più e guarda le foto su Fanpage

Leggi la storia di Enzo Baldoni su “Cercavano la verità”

ASP

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.