Assistenza Legale

Querela Brioni. Il GIP decide sull’archiviazione

Il pubblico ministero del Tribunale di Pescara, Rosaria Vecchi, ha chiesto l’archiviazione. I querelanti si sono opposti e hanno chiesto il rinvio a giudizio del cronista

Si è svolta il 26 settembre presso il Tribunale di Pescara  l’Udienza camerale per decidere se debba essere archiviato o meno il procedimento penale per diffamazione che la Brioni (nota società del lusso maschile, famosa per aver vestito i più importanti uomini del mondo) ha intentato contro il cronsita Mauro D’Agostino, difeso dall’Avv. Andrea Di Pietro per conto di Ossigeno, per una inchiesta pubblicata sul giornale online corrierequotidiano.it in cui si raccontavano fatti sgraditi alla società in merito alla gestione dei locali aziendali, alle scelte di mercato, al calo del fatturato e alla riduzione dei posti di lavoro,  dopo tanti anni di successi che avevano reso il marchio Brioni famoso in tutto il mondo.

Ora si attende la decisione del GIP del Tribunale di Pescara Dr. Nicola Colantonio. Se accoglierà l’opposizione alla richiesta di archiviazione presentata dalla Broni, il pubblico ministero dovrà formulare l’imputazione e quindi D’Agostino sarà rinviato a giudizio.

Leggi le precedenti notizie

RED

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.