Assistenza Legale

Bonus di Ossigeno agli autori del libro “L’Affare Modigliani”, rinviati a giudizio

OSSIGENO 29 aprile 2021 – L’Ufficio Assistenza Legale Gratuita di Ossigeno vedi, che opera in collaborazione con Media Defence, ha concesso un contributo in denaro a parziale copertura delle spese legali a Dania Mondini e Claudio Loiodice, autori del libro-inchiesta dal titolo “L’ affare Modigliani. Trame, crimini, misteri all’ombra del pittore italiano più amato e pagato di sempre”, Chiarelettere, 2020, 328 pagine. Il libro indaga  sul lucroso traffico di opere d’arte false. Dania Mondini e Claudio Loiodice sono stati querelati per diffamazione da una persona citata nel libro e sono stati rinviati a giudizio. Hanno rilasciato a Ossigeno la seguente dichiarazione. 

Ringraziamo il presidente di Ossigeno per l’Informazione,Alberto Spampinato, l’avv. Andrea Di Pietro e tutto lo staff  per la vicinanza e il contributo in denaro (un bonus a parziale copertura delle nostre spese legali) di fronte alla querela che abbiamo ricevuto da un mercante d’arte.

Questo contributo ci aiuta a non sentirci soli in questa battaglia, con la quale ci opponiamo al tentativo di “bavaglio” da parte di alcuni personaggi citati nel nostro libro inchiesta “L’Affare Modigliani”.

La querela a nostro avviso è assolutamente pretestuosa e ha seguito un percorso che consideriamo anomalo e stranamente rapido nella procedura giudiziaria (chiusura delle indagini in 24 ore, rinvio a giudizio in poco più di tre mesi, compresa la sospensione dei procedimenti a causa della pandemia).

Peraltro siamo stati querelarci da un personaggio che si è ritenuto leso in quanto indicato tra i mercanti d’arte poco affidabili. La nostra considerazione era legittima e puntuale – una manifestazione libera del pensiero critico e del diritto di cronaca, garantiti dalla Costituzione, considerato che il querelante, più volte indagato, processato e condannato per fatti attinenti alla sua professione di “Gallerista”, è ancora oggi sotto processo per aver certificato il falso in più occasioni, anche per le opere di Amedeo Modigliani.

Oggi ci troviamo rinviati a giudizio per diffamazione e ci stiamo difendendo nelle opportune sedi in punta di diritto e nel merito. Ma stiamo anche attaccando, avendo segnalato il caso al Consiglio Superiore della Magistratura e alla procura competente, oltre ad aver depositato a carico di chi ci ha querelato un esposto su un caso specifico, per aver certificato almeno un’opera falsa di Modigliani.

Nel nostro caso la querela era finalizzata senza dubbio a screditare non solo gli autori, ma l’impianto stesso del libro, dai contenuti puntualmente documentati, che hanno portato alla luce per la prima volta il lato oscuro del commercio di opere d’arte, non solo il mondo dei falsi, ma il ben più grave reato di riciclaggio internazionale. Contro questo universo del malaffare gli scrittori e i giornalisti possono trovarsi in serie difficoltà ed è quindi necessaria la vicinanza di enti come Ossigeno per l’Informazione e il suo sostegno, morale e pratico.

Dania Mondini e Claudio Loiodice

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.