Appuntamenti

Fiction e cronaca. Partecipa al Laboratorio di Giornalismo Narrativo dell’Università di Palermo

Le lezioni per studenti e giornalisti sono aperte a tutti –  Criteri di attendibilità delle notizie. I limiti del buon giornalismo e delle reazioni legittime alla notizie sgradite – LINK
OSSIGENO 15 marzo 2021 – Il nuovo “Laboratorio di Narrative Journalism” dell’Università di Palermo (Corso di laurea in Scienze della comunicazione per le culture e le arti del dipartimento Culture e Società), affidato al giornalista Alberto Spampinato, direttore di Ossigeno per l’Informazione, è organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Sicilia, con lezioni settimanali online per gli studenti e i giornalisti accessibili da chiunque sul canale Youtube.
Ha preso il via venerdì 12 marzo con una lezione online su  “Fake news e violazioni della libertà di stampa”. Proseguirà  venerdì 19 marzo e sabato 20 marzo con la stessa modalità. Le prime tre lezioni (12, 19 e 20 marzo) sono condivise con il corso di laurea magistrale in Scienze dell’informazione, della comunicazione e dell’editoria dell’Università di Roma Tor Vergata. Le successive si svolgeranno martedì 23 e 30 marzo dalle 15 alle 18 e poi (allo stesso orario e con le stesse modalità) ogni martedì dal 20 aprile al 18 maggio. I giornalisti potranno ottenere crediti formativi iscrivendosi attraverso la piattaforma Sigef.
Navigando intorno al tema del giornalismo narrativo, del linguaggio e dei contenuti che separano la cronaca  dalla fiction, il Laboratorio fornirà conoscenze di base per  consumare criticamente e in modo responsabile le informazioni, per difendersi dalle bufale, dalle notizie false, infondate, a senso unico o semplicemente fuorvianti e per riconoscere le violazioni del diritto di informazione e della libertà di stampa (almeno le più gravi), e la legislazione e i trattati firmati dall’Italia che affermano il diritto all’informazione.
Fra i docenti e relatori coinvolti,  Ilaria Crotti, Salvo Vaccaro, Claudio Riolo, l’avv. Andrea Di Pietro, Giuseppe F. Mennella, Alberto Spampinato, Stefania Limiti, Franco Nicastro.
Le lezioni sulle Fake news nascono dal presupposto che chi è capace di riconoscere la qualità e l’attendibilità delle informazioni ricevute non è vittima passiva di quelle più tossiche, analogamente a quanto avviene fra i consumatori in campo alimentare. I docenti forniranno nozioni sui requisiti essenziali di correttezza, completezza, e attendibilità di una notizia, sulle norme di legge e sulle violazioni del diritto di diffondere e ricevere liberamente informazioni, idee e opinioni.
La lezione del 19 marzo fornirà esempi di applicazione del Metodo Ossigeno, con cui sono state certificate e rese note migliaia di intimidazioni, minacce, abusi e altre gravi violazioni della libertà di stampa verificatesi in Italia.
Il 20 marzo si parlerà dei principali “ostacoli al buon giornalismo” e di ciò che in Italia rende rischioso per un giornalista e per un giornale la pubblicazione di determinate notizie.
LINK per partecipare alla lezione di martedì 23 marzo 2021 – ore 15 18
FICTION, CRONACA E REALTA’

RIVEDI la registrazione del seminario di venerdì 12 marzo 2021 –  ore 15-18

LE FONTI FRA DIRITTO E DEONTOLOGIA

Rivedi il seminario di Venerdì 19 marzo 2021 – dalle ore 15 alle 18

I LIMITI DEL DIRITTO ALL’INFORMAZIONE

Rivedi il seminario di Sabato 20 marzo 2021 – dalle ore 1o alle 13

GLI OSTACOLI AL BUON GIORNALISMO

ASP

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.