Libertà di stampa

Minacce e impunità – Lunedì 22 corso formazione a Roma

I dati di Ossigeno. Convegno al Senato, patrocinio Unesco, nella Giornata Mondiale per mettere fine all’impunità per i reati contro i giornalisti

ROMA, 16 ottobre 2018 – “Giornalisti aggrediti, colpevoli impuniti: l’allarme ONU”: è il titolo del Convegno internazionale organizzato a Roma da Ossigeno per l’Informazione Onlus, con il patrocinio dell’UNESCO, per celebrare la Giornata Mondiale indetta dall’Onu per mettere fine all’impunità per i reati contro i giornalisti (in sigla, IDEI 2018). Parteciperanno relatori di vari paesi europei e saranno resi noti i dati inediti aggiornati sull’impunità in Italia.

Il Convegno si svolgerà lunedì 22 ottobre nella Sala Koch del Senato della Repubblica (ingresso da Piazza Madama), con inizio alle 9,30 e conclusione alle 13,30. Fa parte del programma del Centro Europeo per la libertà di stampa e dei media (ECPMF).

E’ organizzato in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti del Lazio e ha valore di Corso di formazione professionale per gli iscritti all’OdG.

L’ospite d’onore è il direttore della Divisione per la Libertà di Stampa dell’UNESCO, il giornalista sudafricano Guy Berger, che ha lottato contro l’Apartheid.

Ossigeno celebra questa giornata per il terzo anno consecutivo. Quest’anno presenterà i suoi dati aggiornati sui giornalisti minacciati e bersagliati da querele e citazioni civili pretestuose e infondate. Al centro del dibattito, le carenze della legislazione e della giurisprudenza italiane ed europee e le proposte per colmare omissioni e inadempienze.

Fra gli altri, interverranno: Dunja Mijatovic, Commissario Diritti Umani del Consiglio d’Europa; Harlem Dèsir, Rappresentante OSCE per la libertà dei media; i sottosegretari Vito Crimi e Luigi Gaetti; il senatore Pietro Grasso; Angelo Marcello Cardani e Mario Morcellini, rispettivamente presidente e commissario Agcom; Nadia Monetti, tesoriere dell’Ordine nazionale dei Giornalisti, e Paola Spadari, presidente dell’Ordine del Lazio; Michele Albanese, delegato alla legalità per la FNSI; Lutz Kinkel, direttore del Centro ECPMF di Lipsia; Francesca Montagna, in rappresentanza del Consiglio d’Europa; Lara Orlandi, Commissione Europea DG Connect; Alberto Spampinato, Giuseppe F. Mennella, Raffaella Della Morte, Andrea Di Pietro, in rappresentanza di Ossigeno per l’Informazione.

Nel corso del Seminario renderanno una testimonianza Rino e Lucia Rocchelli, padre e sorella di Andrea, il fotoreporter ucciso in Ucraina nel 2014, in uno scenario di guerra.

L’evento è pubblico, ma la partecipazione richiede l’iscrizione per e-mail a segreteria@ossigenoinformazione.itL’ingresso sarà consentito fino a capienza della sala.

PER GLI ISCRITTI ALL’ODG: L’incontro è accreditato come evento a carattere deontologico (6 crediti) per la formazione continua dei giornalisti. L’iscrizione alla Piattaforma Sigef è titolo per l’ingresso alla Sala Koch. Per gli uomini obbligo di giacca e cravatta.

Tutti gli operatori dell’informazione che seguono l’evento per le proprie testate devono accreditarsi presso l’Ufficio Stampa del Senato, secondo le modalità consuete, inviando un fax al numero 06.6706 2947.

“Le opinioni e i contenuti espressi nell’ambito dell’iniziativa sono nell’esclusiva responsabilità dei proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo al Senato della Repubblica o ad organi del Senato medesimo”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.