Memoria

21 marzo. Gotor: “Dobbiamo coltivare e annaffiare il fiore della memoria”

L’Assessore alla Cultura del Comune di Roma ha ringraziato Ossigeno che ricorda Ilaria Alpi e tutti i giornalisti che hanno perso la vita cercando la verità

OSSIGENO 21 marzo 2022 – “Iniziative come questa servono a incontrarci, a vederci per coltivare e annaffiare un fiore, quello del comune sentire civile e politico sul tema della memoria “. Lo ha detto Miguel Gotor, assessore alla Cultura del Comune di Roma e professore di storia moderna all’Università Tor Vergata, intervenendo al convegno ‘Roma ricorda Ilaria Alpi ‘, organizzato da Ossigeno per l’informazione alla Casa del Jazz (leggi il programma).

In collegamento su Zoom perché impegnato a sostituire il sindaco Roberto Gualtieri, Miguel Gotor ha salutato e ringraziato tutti gli intervenuti al convegno e ha citato il denso e toccante ricordo del professor Gaetano Lettieri, amico di scuola di Ilaria Alpi, che con lei ha condiviso gli anni che “da adolescenti li hanno portati ad essere persone”. (leggi)

“Oggi Ilaria, quella ragazza di 32 anni che coniugava il rigore e la durezza con una grande dolcezza e passione civile e umana, oggi ne avrebbe 61. Aveva scelto di illuminare le periferie del mondo, era una giornalista di “guerra”, morta in “guerra”. Coltivare la memoria – ha continuato Miguel Gotor – è importante, continuare ad annaffiare quel fiore serve a mostrarlo a chi non c’era e non sa. Lo fa Ossigeno ricordando tutti quelli che per cercare la verità hanno perso la vita, come documenta il pannello della Memoria con i volti dei 30 giornalisti italiani uccisi proprio per questo.
Ossigeno è nato per ricordarli e per analizzare le minacce e le intimidazioni, anche sotto forma di querele temerarie, che chi fa informazione subisce per raccontare i fatti e informare correttamente”.

L’assessore ha concluso il suo intervento ricordando l’istituzione del Forum cittadino sui beni confiscati alle mafie, voluto dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri per favorire il loro utilizzo a beneficio della comunità. LT

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.