Libertà di stampa

Ronchi dei Legionari ricorda David Sassoli per iniziativa di Leali delle Notizie

Sabato 30 aprile nel quadro delle iniziative per celebrare la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa – Le minacce ai giornalisti e i dati di Ossigeno

OSSIGENO 26 APRILE 2022 –  Sabato 30 aprile alle 10:30, a Ronchi dei Legionari (Gorizia), in Piazza dell’Unità d’Italia, dinanzi al Palazzo Municipale, la giornalista Maria Laura Franciosi rappresenterà “Ossigeno per l’Informazione” alle cerimonia di intitolazione di un luogo della città al Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, deceduto l’11 gennaio 2022.

La cerimonia è promossa dall’Associazione Leali delle Notizie, in collaborazione con il Comune di Ronchi dei Legionari, nel quadro delle manifestazioni per la Giornata, insieme ad altre iniziative . (leggi il programma)

Insieme a Maria Laura Franciosi interverranno il sindaco, Livio Vecchiet, il presidente della Federazione nazionale della stampa italiana, Giuseppe Giulietti, il presidente regionale dell’Ordine dei Giornalisti, Cristiano Degano, e il presidente di Assostampa, Carlo Muscatello.

Nel comunicato stampa, Leali delle Notizie ricorda che la Giornata Mondiale della libertà di stampa dà l’occasione per organizzare “iniziative per contrastare la censura che colpisce il mondo dell’informazione. Ogni anno infatti centinaia e centinaia di giornalisti ricevono minacce, perché svolgono con professionalità il proprio mestiere raccontando le verità più scomode”.

“Secondo i dati dell’Osservatorio di Ossigeno per l’Informazione – ricorda Leali delle Notizie -, fra i giornalisti In Italia, le donne sono molto spesso bersaglio di intimidazioni, minacce, ritorsione e frequentemente in questi attacchi c’è una componente sessista. Su 384 operatori dell’informazione colpiti da minacce e intimidazioni nel 2021 in Italia le donne sono 105, ovvero il 27%. Dal 2006 ad oggi questa cifra annuale risulta la più alta.

LA DUE GIORNI DELL’ASSOCIAZIONE FRIULANA

Per la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa, che cade il 3 maggio, l’associazione culturale Leali delle Notizie di Ronchi dei Legionari (Gorizia) organizza da alcuni anni iniziative per contrastare la censura che colpisce il mondo dell’informazione. Come documenta Ossigeno per l’informazione, il fenomeno riguarda anche l’Italia, dove ogni anno centinaia di giornalisti vengono minacciati o intimiditi in vari modi perché fanno con professionalità il loro mestiere e raccontano verità scomode.

Per le celebrazioni del 29 e 30 aprile 2022 (leggi qui) Leali delle Notizie ha riportato i dati di Ossigeno relativi al 2021, che hanno rilevato come in Italia le donne siano sempre più spesso bersaglio di intimidazioni, minacce, ritorsioni con una chiara componente sessista. Su 384 operatori dell’informazione colpiti da minacce e intimidazioni le donne sono infatti 105, il 27% del totale, la cifra più alta dal 2006 ad oggi (vedi Ossigeno).

Alla luce di questi dati l’associazione, che organizza anche il Festival del giornalismo, continua a sensibilizzare sull’importanza di una libera e corretta informazione. A parlare di questi temi per Ossigeno sarà la giornalista Maria Laura Franciosi, insieme ad altri relatori che animeranno il dibattito e porteranno le loro esperienze professionali. Interverranno il giornalista e blogger maltese Manuel Delia (che continua il lavoro d’indagine sulla corruzione nel proprio paese iniziato da Daphne Caruana Galizia prima di essere uccisa nel 2017), il vicedirettore del Messaggero Veneto Paolo Mosanghi, il sindaco di Ronchi dei Legionari Livio Vecchiet, il presidente della Federazione nazionale della stampa Giuseppe Giulietti, il presidente regionale dell’Ordine dei Giornalisti Cristiano Degano, il presidente di Assostampa Carlo Muscatello e un rappresentante dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti.

DAVID SASSOLI – Di rilievo l’intitolazione di un luogo della città alla memoria dello scomparso presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Un videomessaggio di Roberta Metsola, che gli è subentrata nel ruolo, sottolineerà come Ronchi dei Legionari sia diventata la capitale della libertà di stampa, ricorderà la passione che David Sassoli metteva in tutte le cose che faceva e la necessità di una stampa libera per il bene della democrazia.

Le celebrazioni sono state organizzate con l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, del Comune di Ronchi dei Legionari, della Fondazione Carigo e del collettivo Le Ombre – Desto o son sogno?, che darà vita ad un itinerario letterario e teatrale che si snoderà lungo le vie della città.

PREMIO DAPHNE CARUANA GALIZIA – Alla giornalista maltese uccisa nel 2017 Leali delle Notizie ha intitolato un premio giornalistico, giunto alla sua V edizione. Quest’anno è stato assegnato a Marilena Natale (leggi), la cronista campana che lotta da anni contro la camorra e che per il suo impegno di denuncia vive da tempo sotto scorta (vedi Ossigeno). Precedenti vincitori Federica Angeli, Sandro Ruotolo, Fabiana Pacella e Paolo Berizzi. LT

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.