Questo episodio rientra tra le violazioni verificate da Ossigeno per l'Informazione

Violazioni verificate

Facebook. Inviate immagini di bombe a Paolo Borrometi

Il 15 gennaio 2018 il giornalista, direttore della testata online LaSpia.it, ha ricevuto insulti e minacce tramite il social network.

Poche ore prima, in un articolo, aveva riferito gli affari dei clan mafiosi di Siracusa nel settore della macelleria (leggi). Fra gli utenti che hanno inviato messaggi minacciosi, ci sono la figlia di Luciano De Carolis -già condannato e considerato “elemento di spicco” del clan Bottaro-Attanasio – e un nipote di Francesco De Carolis, agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata violenza privata aggravata dal metodo mafioso nei confronti di Borrometi (leggi). ll 18 gennaio il giornalista ha denunciato i fatti alla polizia di Ragusa.

RDM

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.