Articoli

Violazioni verificate

Campania. Spari contro cronista Mario De Michele

/
La sua auto crivellata di colpi nei pressi di Aversa. È rimasto illeso e dice: Ho paura e temo per i miei familiari. Ha subito altri attacchi
Violazioni verificate

Pomigliano. Per il sindaco il cronista “è un nemico”

/
Sotto accusa Pino Neri, corrispondente del "Mattino" per i suoi…
Violazioni verificate

Veneto. 10 anni fa fallì attentato mafioso a una giornalista

/
L'intento era quello di intimidire Monica Andolfatto del "Gazzettino". Il piano risale al 2009 ma è emerso solo ora dai verbali dell'inchiesta anticamorra At Least
Aggiornamenti

Dal 15 febbraio nessuna scorta a Sandro Ruotolo

/
"L'ho appreso al telefono" conferma il giornalista sotto tutela dal 2015 per le minacce dei Casalesi. "Non potrei più lavorare''. Ondata di proteste
Violazioni verificate

Ossigeno ha accertato altre 12 minacce - 14 settembre 2018

/
Ne sono vittime Mimmo Rubio, Mario De Michele, Maria Teresa Carrozzo, Luigi Costanzo, Sara Lucaroni con altri di Avvenire, Mario Abenante e Leonardo Palmisano

Pignataro. Archiviata querela contro Enzo Palmesano

/
Era stata presentata dei figli del boss Lubrano, il capomafia che fece estromettere il giornalista dalla redazione del "Giornale di Caserta
Aggiornamenti

Figli boss Lubrano condannati per minacce a cronista

/
A Pignataro Maggiore (Ce), nel 2010, avevano intimato al giornalista Salvatore Minieri di non scrivere altri articoli su loro e i loro famigliari
Violazioni verificate

Caserta. Mafioso intervistato in carcere insulta un giornalista

/
Augusto La Torre, detenuto a Ivrea, ha accusato di "scrivere menzogne e di non saper leggere gli atti" Giuseppe Tallino che lo ha denunciato
Libertà di stampa

Fanpage. Chi è Nunzio Perrella, che ha fatto da esca per l'inchiesta

/
Dopo essere stato per anni il boss del Rione Traiano di Napoli, nel 1992 cominciò a collaborare con la giustizia. È coautore del libro "Oltre Gomorra i rifiuti d'Italia". La sua partecipazione all'inchiesta di Fanpage ha diviso anche la magistratura