21 marzo: Tutto sul convegno “Roma ricorda Ilaria Alpi” alla Casa del Jazz

Newsletter speciale 21 marzo 2022

Articoli e video da “Roma ricorda Ilaria Alpi e le vittime innocenti della mafia”, evento organizzato da Ossigeno per l’informazione e tenutosi a Roma il 21 marzo 2022. La cerimonia di commemorazione e il convegno si sono svolti alla Casa del Jazz, bene confiscato alla mafia, dove Ossigeno ha una sede: qui, accanto alla targa posta dal Comune con le oltre 900 vittime delle mafie, vi è il pannello di Ossigeno con i nomi e i volti dei giornalisti uccisi mentre cercavano la verità. Rassegna a cura di Giacomo Bertoni

21 marzo. Il dovere della memoria, l’impegno di cronisti, istituzioni e studenti

Grande partecipazione per l’iniziativa di Ossigeno, alla Casa del Jazz e online, per ricordare Ilaria Alpi e le vittime innocenti delle mafie

21 marzo. L’omaggio a Ilaria Alpi in un luogo simbolo della lotta alla mafia

Alla Casa del Jazz di Roma, una villa confiscata e destinata a uso sociale, che ospita il più grande monumento alle vittime innocenti e ai giornalisti italiani uccisi

21 marzo. Lettieri ricorda Ilaria Alpi: “Onoriamo una coraggiosa giornalista”

L’ex compagno di classe racconta aneddoti personali ed evidenzia la necessità di “pietre d’inciampo anche nella comunicazione”

21 marzo. Giulio Francese: “In ogni guerra la verità è fatta a pezzi”

Il giornalista, figlio di Mario ucciso dalla mafia, in collegamento da una scuola: abbiamo parlato ai ragazzi del coraggio della verità

21 marzo. Shukri Said: “Italia e Somalia collaborino per fare luce su uccisione Alpi”

“Ilaria era in Somalia – ha detto – come oggi sarebbe stata in Ucraina. Era una cronista serie e rigorosa che aveva scoperto affari loschi”

21 marzo. Giornalismo coraggioso esempio per i giovani vedette dei territori

Marilena Natale, cronista sotto scorta dal 2017 a seguito di minacce del clan dei Casalesi, collegata dalla Scuola di S. Paolo Bel Sito (NA)

21 marzo. Gotor: “Dobbiamo coltivare e annaffiare il fiore della memoria”

L’Assessore alla Cultura del Comune di Roma ha ringraziato Ossigeno che ricorda Ilaria Alpi e tutti i giornalisti che hanno perso la vita cercando la verità

21 marzo. Seminare memoria è un dovere verso le nuove generazioni

Lo ha detto il segretario di Ossigeno, Giuseppe F. Mennella, durante il convegno “Roma ricorda Ilaria Alpi e le vittime innocenti delle mafie”

21 marzo. Studenti di Roma: Ilaria Alpi fonte di ispirazione

Intervento della classe III C dell’I.C. “Melissa Bassi” del quartiere Tor Bella Monaca al convegno “Roma ricorda Ilaria Alpi”

21 marzo. Studenti di Trani: vogliamo sensibilizzare i nostri coetanei alla legalità

Intervento della classe quinta A del Liceo Linguistico “F. De Sanctis” di Trani al convegno “Roma ricorda Ilaria Alpi”

21 marzo. Pappagallo (Asr): garantire assicurazione ai freelance di guerra in Ucraina

Il segretario del sindacato del Lazio all’evento di Ossigeno: Il ruolo dei cronisti in guerra è punto di verità. Fermiamo la disinformazione

21 marzo. Attilio Bolzoni: “Molti giornalisti sono morti perché lasciati soli”

Per il cronista “hanno fatto un passo in più rispetto al branco”. Poi un riferimento alla Sicilia dove ne sono stati uccisi undici

21 marzo. Mario Cutuli: memoria materia viva per costruire il presente

Il fratello della giornalista Maria Grazia ha portato il suo saluto al convegno di Ossigeno “Roma ricorda Ilaria Alpi”

***

Vuoi aiutare Ossigeno? Fai una donazione e avrai una detrazione fiscale

Come fare un bonifico o un pagamento PayPal alla Onlus che gestisce l’osservatorio sui cronisti minacciati e l’assistenza legale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.