Ultime notizie – Newsletter – 6 dicembre

In sintesi, tutte le informazioni pubblicate dall’Osservatorio sui giornalisti minacciati e le notizie oscurate con la violenza in Italia

= Che fare se con 4014 minacciati non accade nulla? – Questa settimana l’elenco dei nomi dei giornalisti minacciati in Italia dal 2006 a oggi, compilato da Ossigeno, ha raggiunto e superato quota quattromila. Questo elenco, vogliamo ricordarlo, non comprende i nomi di tutti coloro che hanno subito minacce in questo periodo. No, comprende soltanto una parte degli episodi che si sono verificati e dei quali Ossigeno è venuto a conoscenza. Comprende, per essere precisi… continua a leggere

=“Più ossigeno alle giornaliste di inchiesta”

=I nostri ultimi avvistamenti: 34 giornalisti minacciati in Italia in 20 giorni

=Diritto cronaca. Un Codice di condotta per la polizia in Europa

= Ossigeno-EESC: protezione penale diritto cronaca

=Ossigeno e lo strano caso del giornalista Silvio Leoni

=Il cronista nei guai per la telefonata  a un magistrato

=Giornalisti sotto scorta: saranno ascoltati dall’Antimafia

INGRANDIMENTI SUGLI ULTIMI EPISODI ACCERTATI

=Reggio Calabria. Rompono un vetro ed entrano in casa di Klaus Davi

=Bari. Archiviata querela Laera contro Mazzola

=Livorno. Cronista aggredito a un rave party

=Piombino. Insulti al Tirreno per Liliana Segre

=Roma. Hacker attaccano conduttore di Rai Report, Ranucci

=Roma. Giornalisti sotto scorta: audizioni all’Antimafia

=Scafati. Toni Colombo. A Scafati aggredita troupe di Giletti

=Augusta. Querele. Aveva ragione il mensile “S”

=Verona. Dissequestrata la video intervista sulle trame nere

4 BONUS CONCESSI DALL’UFFICIO ASSISTENZA LEGALE

=Andrea Palladino, avevo ragione, l’editore non mi ha aiutato

=Federica Angeli: ecco una delle mie 126 querele

=Giovanni Coviello: i miei articoli e le querele di Zonin 

=Mimmo Carrieri, parcelle pesano e non poco


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.