Realizzato nell'ambito del progetto OSSIGENO M.A.P. - MONITOR ASSIST AND PROTECT, co-finanziato da GMDF (Global Media Defense Fund), il Fondo creato nell'ambito della Campagna Globale per la Libertà dei Media nel quadro del Piano d'Azione dell'ONU per la Sicurezza dei Giornalisti e la tematica dell'Impunità. Il GMDF è stato sviluppato con l'obiettivo di facilitare la libertà dei media e migliorare l'accesso dei giornalisti ad una tutela legale specializzata e sensibile alla diversità di genere. Gli autori sono responsabili della scelta e della presentazione dei fatti contenuti in questa pubblicazione e delle opinioni ivi espresse, che non sono necessariamente quelle dell'UNESCO e non impegnano l'UNESCO.

In Italia 170 giornalisti minacciati fra gennaio e aprile 2022 – Rilevazioni Ossigeno MAP

Ed è solo la punta dell’iceberg. Per il 70% violenze, il resto querele temerarie – Il 59% minacce viene da singoli e associazioni private, il 20% da criminali

OSSIGENO 9 giugno 2022 – Fra gennaio e aprile 2022, l’Osservatorio Ossigeno per l’Informazione ha rilevato in Italia minacce e intimidazioni che costituiscono violazioni del diritto di informazione contro 170 giornalisti, blogger, fotoreporter, videomaker e altri operatori dell’informazione, I giornalisti sono la grande maggioranza .

EPISODI CERTIFICATI E PROBABILI –  Ossigeno ha certificato i fatti in modo approfondito per gli episodi relativi a 118 minacciati (91 uomini, pari a 77%, e 27 donne, pari al 23%) certificando gli episodi come violazioni “verificate”. Per gli altri 52 dei 170 minacciati Ossigeno ha potuto esaminare gli episodi fino al punto di stabilire che si tratta di  violazioni “probabili”.

Il monitoraggio è stato eseguito in collaborazione con l’UNESCO, nell’ambito del progetto M.A.P. – Monitoraggio – Assistenza Protezione, cofinanziato Ossigeno e dal Global Media Defense Fund, il fondo creato nell’ambito della Campagna Globale per la Libertà dei Media nel quadro del Piano d’Azione dell’ONU per la Sicurezza dei Giornalisti e la tematica dell’Impunità. Tutti gli episodi sono stati documentati con articoli sul sito web www.ossigene.info e sui social network, in italiano e in inglese. Ossigeno sottolinea che questi casi rappresentano soltanto la punta dell’iceberg: cioè sono una piccola parte di un fenomeno molto più grande, quella che si riesce a vedere.

LE STATISTICHE – Sugli episodi “verificati”, che hanno colpito 118 giornalisti e altri operatori dei media, l’analisi approfondita dei fatti ha permesso di individuare vari dettagli: la tipologia della minaccia, la matrice di provenienza dell’attacco. Questi dettagli sono utili per studiare il fenomeno e la sua evoluzione. Ecco di seguito i dati salienti.

TIPOLOGIE DI MINACCIA – La più diffusa è quella degli “avvertimenti”: ha colpito 72 giornalisti, (62%). Le “aggressioni” hanno colpito 8 giornalisti (7%). Gli abusi di denunce e azioni legali (in massima parte querele pretestuose per diffamazione) hanno colpito 38 giornalisti (31%).

PROVENIENZA DELLE MINACCE. Ossigeno ha rilevato che il 59% dei minacciati (20 episodi) ha subito attacchi che hanno matrice sociale, cioè provengono da persone singole e associazioni private, 7 episodi (20%) hanno una matrice criminale, 4 una matrice pubblica (12%), un attacco presenta una matrice imprenditoriale, uno mediatica e uno sconosciuta (3% ciascuno)

REGIONI CON PIU’ MINACCIATI. La Regione più colpita è la Lombardia, conta 46 giornalisti minacciati (39%). Seguono: Toscana con 22 minacciati (19%), Liguria con 16 minacciati (14%) e Campania con 11 minacciati (8%)

PRESSIONE INTIMIDATORIA. In base alla pressione intimidatoria sui giornalisti, che si calcola rapportando il numero di minacciati al numero di giornalisti attivi in ogni Regione, la classifica delle Regioni cambia come segue: Liguria 8 minacciati ogni mille giornalisti, Toscana 4 minacciati ogni mille, Lombardia 1,6 ogni mille giornalisti.

SUPPORTO ai giornalisti minacciati – Per 34 casi Ossigeno ha messo in pratica forme di supporto vedi Attività di supporto a 461 giornalisti LINK

ACCESSO ALL’ASSISTENZA LEGALE – Per 12 casi Ossigeno ha attivato il proprio Ufficio di Assistenza Legale, che opera in collaborazione con Media Defence per aiutare giornalisti, reporter e blogger a difendere i loro diritti.

Assistenza legale. Ossigeno aiuta una giornalista a pagare le spese di una querela

Assistenza legale. Prosciolta dopo 7 anni una giornalista freelance difesa da Ossigeno

Assistenza legale. Ossigeno difende il mensile Vasto Domani citato per 250mila € danni

A Chivasso troppe multe! Condannati due giornalisti. Ossigeno li aiuta per le spese legali

Assistenza legale di Ossigeno a autore video su proteste anti immigrati a Casal Bruciato

Assistenza legale. Ossigeno difende in appello giornalista lucano che ha perso l’editore

Assistenza legale. Archiviata dopo 6 anni la querela a due cronisti difesi da Ossigeno

Non ci puoi filmare! Prosciolto video cronista denunciato a Roma dai vigili nel 2019

Ossigeno aiuta un giornalista querelato e assolto che deve pagare l’avvocato

Diffamazione. Le riflessioni di Vanessa Valvo, processata e prosciolta dopo 7 anni

Querele, freelance, editori. Chi paga le spese legali per gli articoli pubblicati?

Diffamazione. Prosciolta dopo 7 anni una giornalista freelance difesa da Ossigeno

…………….
LE 34 INTIMIDAZIONI DOCUMENTATE FRA GENNAIO E APRILE 2022

Porto Santo Stefano. Fotografa un camion carico di mufloni e viene minacciato di morte

La Spezia. Querela del sindaco al Fatto. GIP archivia: il cronista è stato corretto

Parma. Striscione neofascista contro Paolo Berizzi e il suo libro sull’estrema destra

Sacile. Covid. Insulti e calci al fotocronista. Denunciato l’aggressore

Marilena Natale, cronista sotto scorta, non rinuncia a parlare dei boss. Nuove minacce

Giornaliste. Ma come ti vesti? Commento sessista per l’abito della conduttrice

Giornaliste. Fatele bere un po’ di acido, scrivono su Facebook

“Non sono c…i tuoi”. Relatore insulta cronista in conferenza stampa. Che fare in questi casi

Covid. A Bergamo e Imperia scritte a ingresso redazioni per articoli sui vaccini

Caso Gambirasio. Archiviazione per 16 giornalisti, non diffamarono ex capo Ris Parma

Busta con proiettile. Il quotidiano Alto Adige: Non ci facciamo intimidire

Assolto editore De Benedetti querelato per aver definito Salvini antisemita e xenofobo

Insulti su Facebook. Ma come ti vesti? Giornalista querela e ottiene le scuse

Reggio Emilia. Il caso della videocronista aggredita e condannata per uno schiaffo

Aprile 2022 – Fra i casi più rilevanti:

Campania. Minacce sempre più plateali ai cronisti che parlano degli affari della camorra

Siracusa. Condanna a giornalista che accusò falsamente La Civetta

Web. No vax minacciano di morte il sen. Sandro Ruotolo evocando Norimberga

Querelati 14 giornalisti da eredi uomo ucciso ma Gip archivia: legittimo diritto di cronaca

Immunità parlamentare concessa a senatore querelato da giornalista per attacchi sessisti

Nuoro. Una giornalista minacciata ritira denuncia dopo le scuse e lancia un allarme

Non ci sarà stop vendita libro “L’Italia dei poteri occulti”. Lite temeraria

Falsi green pass. Medico arrestato minaccia i cronisti di 3 giornali

Nuovo editore L’Espresso rifiuta intervista e annuncia querela a giornalisti del Domani

Covid. Manfestante insulta e minaccia in diretta il conduttore tv David Parenzo

Campania. Tre aggressioni in pochi mesi a Luca Abete, inviato di ‘Striscia la notizia’

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.